Vevo (videomusica on-line), si aggregano anche le indies americane

Dopo Sony Music (vedi News), la joint venture creata da Universal e YouTube/Google accoglie a bordo le etichette indipendenti americane consorziate nella A2IM, la American Association of Independent Music che raggruppa marchi importanti come Roadrunner, Beggars Group, Tommy Boy e Concord.
La notizia, riporta il sito Digital Music News, è stata confermata da Rich Bengloff, presidente della stessa A2IM, durante un intervento all’ultima conferenza della NARM (associazione dei rivenditori di dischi americani) a San Diego. “E’ stato Cary Sherman della RIAA (l’associazione delle major, ndr) ad andare dal presidente di Vevo e e a dirgli: devi incontrare Rich’ ”, ha raccontato Bengloff, aggiungendo che “noi indipendenti siamo sempre più coinvolti in questo tipo di progetti, in base al principio che tutta l’industria deve mettersi a lavorare insieme”.
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.