NEWS   |   Pop/Rock / 29/05/2009

Stabiliti i termini: il produttore Phil Spector in prigione per 19 anni

Stabiliti i termini: il produttore Phil Spector in prigione per 19 anni
Un giudice ha stabilito i termini esatti della carcerazione di Phil Spector: il produttore, in stato di detenzione dallo scorso 13 aprile per l'assassinio dell'attrice Lana Clarkson nel 2003, dovrà rimanere in prigione per una durata minima di 19 anni. La seconda tornata processuale, dopo una prima che si era chiusa con la giuria dichiaratasi non in grado di esprimere un giudizio, si era conclusa dopo cinque mesi di sedute e 77 testimoni sentiti. La Clarkson era stata trovata morta per un colpo d’arma da fuoco nell’ingresso della villa californiana del produttore. La difesa di Spector ha sempre sostenuto la tesi del suicidio dell’attrice. Lo scorso 13 aprile la sentenza: colpevole. Ora il tribunale ha fatto i calcoli e ha stabilito che Spector, l'inventore della tecnica "wall of sound", non potrà uscire prima d'aver compiuto 88 anni. Nel punto più alto della sua fama il produttore lavorò con i Beatles, le Ronettes e Cher.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi