IMAIE, il TAR boccia il provvedimento di estinzione

IMAIE, il TAR boccia il provvedimento di estinzione
Il TAR del Lazio ha accolto il ricorso presentato dal presidente dell’IMAIE Edoardo Vianello (nella foto) e da una nutrita delegazione di esponenti del mondo dello spettacolo, del cinema e del teatro contro il decreto prefettizio che nei giorni scorsi aveva sancito l’estinzione dell’ente (vedi News).
Secondo i giudici del tribunale amministrativo, il provvedimento impugnato mette infatti in discussione non tanto “una compagine gestionale pur rivelatasi inidonea ad assumere scelte condivise ed efficaci al conseguimento degli obiettivi previsti dal Legislatore”, quanto “l’inadeguatezza della legge in vigore cui sarebbe necessario apportare modifiche per introdurre procedure che garantiscano certezza nell’individuazione degli aventi in diritto”. Rimandando a un riesame del provvedimento e a un intervento in materia degli organi legislativi, la sentenza del TAR sospende anche la recente nomina dei liquidatori dell’ente (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.