La EMI blocca il suo album, Danger Mouse pubblica un cd vergine per scaricarlo

Danger Mouse ( Gnarls Barkley ) e Mark Linkous ( Sparklehorse ), come Rockol ha già avuto modo di scrivere (vedi News ), hanno realizzato un album insieme: il disco, intitolato “Dark night of the soul”, è fatto e finito, ma i due non lo possono pubblicare regolarmente a causa di controversie legali con la casa discografica EMI. Come uscire dal
cul de sac ? La coppia ha trovato subito la soluzione, distribuendo sul mercato un cd-r vergine (dunque privo di musica) e invitando i fan a farne ciò che vogliono: il suggerimento implicito è di scaricare abusivamente il disco da Internet, dove si trova facilmente sulle principali reti p2p. Il cd-r, tra l’altro, è alloggiato in una lussuosa confezione in edizione limitata contenenete un libro di oltre 100 pagine corredato da fotografie scattate dal regista David Lynch e ispirate alle musiche dell’album.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.