Lady GaGa, l’inaspettato omaggio ai Beatles

Lady GaGa, l’inaspettato omaggio ai Beatles
Lady GaGa, la trasgressiva –o forse meglio, vistosa- nuova cantante italoamericana che secondo alcuni è “la nuova Madonna”, ha inaspettatamente omaggiato i Beatles nel corso di un’intervista concessa ad un quotidiano britannico. L’artista, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, ha riferito che il suo primo album “The fame”, peraltro baciato da ampio successo, deve molto ad “Abbey Road” dei Fab Four. “Non so se qualcuno sa già questa cosa su di me”, ha detto, “ma quando ho composto ‘The fame’ è stato in un periodo in cui ascoltavo in maniera ossessiva ‘Abbey Road’ dei Beatles. Per circa sei mesi non ho praticamente ascoltato altro. E’ un disco fantastico, pieno di gioia. E i Beatles sono stati i responsabili della nascita della rivoluzione sessuale delle donne. Adesso invece abbiamo i Jonas Brothers che rappresentano il ritorno del superfan”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.