UK, giovane cantautore si accompagna dal vivo con il suo iPhone

Gary Go, giovane supporter dei Take That nei concerti in programma a Wembley per il prossimo mese di luglio, è probabilmente il primo artista a utilizzare il telefono multimediale della Apple come supporto musicale nel corso di un’esibizione dal vivo. Durante il suo show a Wembley, infatti, alternerà l’accompagnamento di una live band a quello di una base preregistrata su quattro piste, realizzata grazie al software installato sul suo iPhone e di cui si è servito per scrivere diverse canzoni del suo album di debutto. Una di queste, intitolata “Superfuture”, ha fatto il suo esordio nel corso di un concerto gratuito tenuto ieri sera (28 aprile) all’Apple Store londinese di Regent Street.
“E’ stupefacente pensare di usare un telefono cellulare sul palco dello stadio di Wembley di fronte a così tanta gente”, ha commentato Go, vero nome Gary Baker, il cui singolo di debutto “Open arms” sarà disponibile dall’11 maggio prossimo.
Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.