Seeqpod, importante compratore in arrivo per il sito che scova MP3 in rete?

Seeqpod, importante compratore in arrivo per il sito che scova MP3 in rete?
Il motore di ricerca di MP3 on-line SeeqPod, secondo quanto anticipato dall’amministratore delegato Kasian Franks, annuncerà a breve la vendita a una grossa impresa mediatica “concorrente della Apple”. Nel frattempo, il sito – che naviga in cattive acque finanziarie – ha sospeso il servizio al pubblico (e infatti, nel momento in cui scriviamo, non risulta raggiungibile): il motivo, spiega Franks, sarebbe legato proprio al trasferimento di alcuni server in funzione dell’imminente passaggio di proprietà.
La società di Emeryville, California, è stata costretta lo scorso 31 marzo a dichiarare bancarotta. Ha anche cercato di vendere per 5 mila dollari il suo codice sorgente, nell’eventualità che sia costretta a chiudere definitivamente dai tribunali: contro di essa, infatti, EMI e Warner Music hanno intentato causa per presunta violazione dei copyright.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.