UK, Comes With Music (Nokia) stenta a decollare

UK, Comes With Music (Nokia) stenta a decollare
Tiepida accoglienza degli inglesi, finora, al programma Comes With Music che consente agli acquirenti di nuovi cellulari Nokia di scaricare musica a volontà e gratuitamente sull’apparecchio nell’arco dell’anno o dei diciotto mesi successivi all’acquisto (mentre case discografiche e artisti vengono ricompensati con una royalty sul prezzo di vendita dell’apparecchio). Secondo Paul Brindley della società di consulenze Music Ally, che ha svelato la cifra qualche giorno fa a Londra durante una conferenza organizzata dalla Association of Independent Music,, solo 23 mila cittadini del Regno Unito utilizzano ad oggi il servizio. “Una specie di catastrofe”, ha commentato. “O comunque una grossa delusione perché raramente, o forse mai, avevamo visto un servizio di musica digitale promosso in modo così massiccio sui media generalisti”. Una delle cause principali della partenza a rilento di Comes With Music, secondo Brindley, è da attribuirsi alle limitazioni del software DRM che non permette di copiare i file scaricati sul cellulare su altri tipi di lettori musicali. “La gente”, sostiene il ricercatore, “vuole avere la possibilità di fare con la musica ciò che vuole. I consumatori si chiedono perché mai non possano trasferire le canzoni sui loro iPod. Che è esattamente ciò che Nokia vuole evitare, ma resta il fatto che come servizio musicale Comes With Music non ha colpito il bersaglio”.
Tim Grimsditch, responsabile del product marketing di Nokia Music, gli ribatte che “non abbiamo pubblicato noi quelle cifre, e quindi non possiamo confermarle. Si tratta di un modello di business nuovissimo, siamo operativi in cinque mercati e quei numeri ne menzionano solo uno. Continueremo a sviluppare il modello con i necessari aggiustamenti man mano che lo proporremo al mercato”, ha aggiunto, anticipando che il paese che finora ha riservato la migliore accoglienza a Comes With Music è Singapore e confidando in un significativo successo dell’iniziativa da qui a sei mesi.
Nokia e Apple sono diretti concorrenti sul mercato della telefonia mobile: la casa di Cupertino ha dichiarato di avere venduto circa 13 milioni di iPhone nel corso del 2008, mentre il costruttore finlandese registra vendite del suo cellulare 5800 Xpresss Music al ritmo di circa un milione di pezzi al mese.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.