UK, Sony Music rilancia la Jive Records di Britney e Backstreet Boys

UK, Sony Music rilancia la Jive Records di Britney e Backstreet Boys
Rinasce, in Inghilterra, il celebre marchio discografico Jive Records, creato dall’imprenditore sudafricano Clive Calder nel 1975 e diventato una potenza prima del techno pop anni Ottanta (Samantha Fox, A Flock Of Seagulls), poi dell’hip hop afroamerciano (R.Kelly, KRS-One, A Tribe Called Quest) e infine del teen pop bianco grazie ai successi di Britney Spears, 'N Sync e Backstreet Boys . Sony, che ne ha rilevato la proprietà dalla ex partner BMG (diventata titolare del 100 % delle quote nel 2002), ha affidato la responsabilità dell’etichetta e della consorella Silvertone a Nick Burgess, ex direttore artistico della Virgin Records e scopritore di giovani talenti come Thrills e Kooks. Il suo primo ingaggio alla nuova Jive è il gruppo pop Daisy Dares You.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.