Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 22/04/2009

Chris Cornell cambia idea, ora non esclude la reunion dei Soundgarden

Chris Cornell cambia idea, ora non esclude la reunion dei Soundgarden
Chris Cornell, che solo nello scorso marzo aveva riferito d’essere contrario alla reunion del gruppo per il quale ancora oggi molti lo ricordano, i Soundgarden, ha cambiato idea. "Preferisco guardare in avanti. Non mi piace guardarmi dietro, e comunque mi muovo troppo velocemente per prendere in esame il rifare il passato”, aveva affermato. Ma una parziale reunion dei suoi vecchi compagni Kim Thayil, Ben Shepherd e Matt Cameron, avvenuta lo scorso 24 marzo a Seattle, ha fatto mutare disposizione a Cornell. “Io non escludo mai niente”, ha detto il musicista, il cui recente album solista “Scream” ha provocato non poche perplessità. “All’interno dei Soundgarden non è mai corso cattivo sangue e sono sempre rimasto in ottimi rapporti con tutti quelli della band. Siamo sempre stati amici. Li ho recentemente visti insieme su YouTube, e la cosa mi è sembrata fortissima. Avrei voluto essere lì anch’io”.
Il gruppo grunge si sciolse nel 1997.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi