Etichette storiche: Warner resuscita la Elektra Records?

Etichette storiche: Warner resuscita la Elektra Records?
Tornano in azione (e chissà se è frutto della nostalgia di tempi migliori) i marchi storici della discografia internazionale: dopo la Stax, resuscitata dal gruppo Concord (vedi News), ora sembra che la major Warner Music voglia rilanciare la Elektra Records, congelata e inattiva da anni se non in occasione delle ristampe curate dalla Rhino. L’etichetta farebbe capo alla Atlantic, come già era avvenuto in passato, ma per il momento nulla si sa dei suoi programmi né della struttura organizzativa.
Fondata da Jac Holzman (1931) nel 1950, la Elektra iniziò come etichetta folk, lanciando nei primi anni Sessanta le carriere di artisti come Judy Collins, Tom Paxton e Phil Ochs. Nella seconda metà del decennio, tuttavia, fu tra le prime case discografiche americane a cavalcare la nuova onda del rock blues elettrico e della psichedelia, mettendo sotto contratto i californiani Doors e Love e la Paul Butterfield Blues Band di Chicago oltre al cantautore Tim Buckley, padre di Jeff, e ai “duri” MC5 e Stooges di Detroit. Holzman conservò il comando delle operazioni fino al 1972, poco dopo l’acquisizione del marchio da parte di Warner Music, raccontando poi la storia della sua etichetta in un apprezzato libro, “Follow the music”, pubblicato negli Stati Uniti nel 1998. Poco più di tre anni fa ha lanciato, nell’orbita della stessa Warner, un’etichetta esclusivamente digitale dedicata alla ricerca di nuovi talenti, Cordless Recordings , che tuttavia ha riscosso scarso successo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.