NEWS   |   Industria / 01/04/2009

Universal, le star del pop rock in concerto sui circuiti di Formula Uno

Universal, le star del pop rock in concerto sui circuiti di Formula Uno
La Formula 1 come nuova frontiera di discografici ed ex discografici? Mentre Richard Branson (che con la musica non ha più nulla a che fare) appiccica il marchio Virgin alla nuova e vincente Brawn GP di Jenson Button e Rubens Barrichello, il “padrino” delle corse automobilistiche Bernie Ecclestone firma un patto di ferro con Lucian Grainge, presidente e ad di Universal Music Group International: obiettivo, portare presso i circuiti del Mondiale una serie di grandi spettacoli musicali dal vivo arricchiti dalla presenza glamour di personalità del mondo dello sport, del cinema e della moda. Il progetto si chiama “F1 Rocks” e prevede il rilancio degli show per una platea mondiale attraverso i maggiori network televisivi e le principali piattaforme Web. Nessuna indiscrezione sui cast, anche se a Billboard.biz Paul Morrison, socio di Universal e di Becky Morgan nella joint venture All The Worlds incaricata della produzione, confida di avere già grossi nomi nel carniere e anticipa l’allestimento di show estremamente vari dal punti di vista musicale.
“La partnership tra la sport più elettrizzante del mondo e la più grande casa discografica del pianeta è uno delle più eccitanti iniziative mai lanciate nel mondo dell’intrattenimento” dice Grainge, lodando Ecclestone “per l’immaginazione mostrata nello scorgere da subito il potenziale di F1 Rocks”; dal canto suo, l’ad del Formula One Group spiega di avere sempre considerato le corse automobilistiche come “parte del business dell’intrattenimento”. “Questo accordo”, aggiunge Ecclestone, “è il risultato di molti mesi di discussione con Lucian e sono molto felice del fatto che siamo pronti a partire”. Il quando è ancora da definire, ma Morris anticipa che se ne parlerà già nel corso del 2009, e trattative sono già in corso con gli sponsor della F1 e le amministrazioni locali dei luoghi che ospitano i circuiti. Una conferenza stampa di presentazione del progetto è annunciata per il mese di giugno.
Per Universal, già cimentatasi nella produzione di show televisivi, F1 Rocks rappresenta ovviamente un test e una chance molto importante nel business dell’organizzazione di eventi, in un’ottica sempre più lontana dalla pura e semplice produzione, distribuzione e promozione di musica registrata.