Applausi per 'Mamma mia!', l'Abba-musical

"La Stampa" e il "Corriere della Sera" parlano della "prima" di "Mamma mia!", il musical ispirato dalle musiche degli Abba. Riferisce il quotidiano milanese: «Allo spettacolo, che ha debuttato ieri (7 aprile) in prima mondiale al Prince Edward Theatre di Londra, erano assenti le due donne del gruppo. Grandi applausi invece per Bjorn Ulvaeus e Benny Andersson, che hanno collaborato alla realizzazione del musical, che tra balli sfrenati e clima mediterraneo vede, al centro, madre e figlia che gestiscono una sorta di villaggio turistico in un'isola greca. La figlia, Sophie, sta per sposarsi, mentre la mamma postsessantottina non ritiene che un uomo sia necessario. Alcuni momenti sono stati travolgenti. "Mamma mia!" (seguita dall'omonima canzone), ad esempio, è stata l'espressione usata dalla protagonista quando si è trovata improvvisamente a tu per tu con i tre possibili padri della figlia Sophie. Tutte le canzoni sono state richiamate in relazione a situazioni create ad hoc con effetti esilaranti. "Voulez vous" ha intervallato in una folle serata disco anni Settanta le dichiarazioni di paternità dei tre. Irresistibile, inoltre, il balletto con le pinne».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.