Cerca TestiAcquista
Non provate a dire a Stone Gossard che i Brad sono un side-project dei Pearl Jam. Ogni qual volta…


Non provate a dire a Stone Gossard che i Brad sono un side-project dei Pearl Jam. Ogni qual volta la band pubblica un nuovo disco, il chitarrista ci tiene a sottolineare che i Brad brillano di luce propria fin dagli esordi ed i due progetti non c'entrano nulla l'uno con l'altro.
Ora, la formazione completata da Regan Hagar (batteria), Shawn Smith (voce e principale autore) e Keith Lowe (basso) presenta il nuovo disco “United we stand”, quinto capitolo discografico che giunge a soli due anni dal precedente “Best friends?” (solitamente la band lascia scorrere parecchio tempo tra un disco e l'altro).
“United we stand” include undici brani nei quali si miscelano sonorità rock anni Settanta, sfumature soul e pesanti riff grunge, su testi che analizzano l'attuale situazione del pianeta, cercando una presa di responsabilità da parte del singolo e provando a rimanere sempre ottimisti.

TRACKLIST:

Miles of rope
Bound in time
A reason to be in my skin
Diamond blues
The only way
Last bastion
Make the pain go away
Needle and thread
Tea bag
Through the day
Waters deep
, ,

 

Le ultime nostre segnalazioni

leggi tutto >

Le ultime recensioni di Rockol

Take That/III
Take That
III
leggi tutto >

Le ultime recensioni di DVD

Le ultime recensioni di libri

22 dic 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place