Tutto su: Rock

Recensione di "LE STORIE CHE CI RACCONTIAMO"

Recensione - 02/02/2016
Recensione di "LE STORIE CHE CI RACCONTIAMO"

di Daniela Calvi Il nuovo dei Perturbazione forse non è il disco che ci si aspettava da loro, okay. Ma è un disco pieno di buone intenzioni di belle canzoni. “Le storie che ci raccontiamo” arriva dopo la loro fortunata partecipazione al Festival di Sanremo, vero, ma stiamo anche parlando di tre anni fa. In mezzo ci sono state...

Recensione di "THE ASTONISHING"

Recensione - 28/01/2016
Recensione di "THE ASTONISHING"

di Claudio Todesco È un’opera rock, un musical di Broadway, un romanzetto fantasy, un film sonoro, un videogame. È un miscuglio di “Game of thrones” e “The wall”, “Jesus Christ superstar” e “2112”. È eccessivo, prolisso, antistorico. E naturalmente è eseguito in modo favoloso, con dentro un’orchestra diretta dal padre di...

Recensione di "LA CARRIERA IN DIECI DISCHI"

Recensione - 11/01/2016
Recensione di "LA CARRIERA IN DIECI DISCHI"

Una discografia enorme, un monumento al rock, dagli esordi negli anni '60 all'ultimo album-capolavoro "★", uscito solo qualche giorno fa. Abbiamo scelto i 10 album più importanti della carriera di David Bowie: ecco le schede di ogni album, estratte dal

Recensione - 07/01/2016
Recensione di "★"

di Leo Mansueto “Per tutta la vita ho tentato insistentemente di fare del mio meglio con ciò che avevo”, recita l'incipit di una sua canzone di qualche anno fa, una canzone sul sentirsi sempre fuori luogo e fuori dal tempo. Difficile dire se il nuovo album sia davvero l'espressione migliore di quello che è

Recensione - 14/12/2015
Recensione di "HUMAN LOVE"

di Valeria Mazzucca "Newton, sei vegetariano?" chiede un fan sui social. "No, semplicemente lo sembro", replica lui. Una risposta chiara e sintetica che rappresenta molto di più di una semplice ammissione nutrizionista; racchiude quello che Newton Faulkner è, ovvero la capacità di andare oltre le apparenze...

Recensione di "SKELETONS"

Recensione - 11/12/2015
Recensione di "SKELETONS"

di Andrea Valentini Glenn Danzig è sempre Glenn Danzig. Del resto se - come lui - sei stato il frontman di tre formazioni miliari per la storia del punk e dell'heavy rock (i Misfits, i Samhain e poi i Danzig) non può essere diversamente. Sulla sua musica si sono...

Recensione di "BLUENOTE CAFE"

Recensione - 10/12/2015
Recensione di "BLUENOTE CAFE"

di Emiliano Raffo E’ il 1988. Neil Young e i suoi Bluenotes (non temete, tra loro ci sono sempre fidi Crazy Horse quali, fra gli altri, Poncho Sampedro e Frank Molina) sono un tripudio di r'n'b ottimamente orchestrato, un rockaccio da saloon speziato di fiati Stax. Peccato che siano poche le anime a cui tutto questo importa...

Recensione - 01/12/2015
Recensione di "A HEAD FULL OF DREAMS"

di Gianni Sibilla Preferite le tinte forti, o i colori tenui e sfumati? Preferite il pop o la musica più intimista?La reazione ad “A head  full of dreams”, il nuovo album dei Coldplay, si riduce a questa scelta di fondo: il nuovo album si contrappone in quasi tutto al precedente “Ghost stories”. 

Recensione di "MTV UNPLUGGED"

Recensione - 30/11/2015
Recensione di "MTV UNPLUGGED"

di Andrea Valentini I Placebo si avvicinano a grandi falcate al fatidico anniversario che segna i due decenni dall’uscita del loro album di debutto – intitolato semplicemente “Placebo”, appunto. Arrivò sul mercato nel 1996, ma la band era già sulle scene da un paio d’anni circa. Un traguardo non da poco...

Recensione di "SAINT CECILIA EP"

Recensione - 24/11/2015
Recensione di "SAINT CECILIA EP"

di Gianni Sibilla I Foo Fighters faranno mai una mossa sbagliata? Sono anni che spostano sempre più in alto l'asticella della coolness, che impersonificano l'idea contemporanea dell'essere rock 'n' roll. Dave Grohl è uno che continua suonare con una gamba rotta, che si inventa un trono di chitarre per continuare il...

Recensione - 23/11/2015
Recensione di "ROGER WATERS THE WALL"

di Claudio Todesco I power chords di “In the flesh?” spazzano via brutalmente la mesta melodia intonata da una tromba. Prima d’arrivare a un requiem per i morti in guerra e a una sorta di pacificazione per il tormentato protagonista dell’opera, alter ego del bassista dei...

Recensione - 12/11/2015
Recensione di "MONTAGE OF HECK: THE HOME RECORDINGS"

di Claudio Todesco La buona notizia è che la figurina del rocker che s’aggrappa esausto alla chitarra elettrica per non naufragare in un mare d’angoscia esistenziale qua dentro non c’è. Al suo posto c’è un ventenne che si alza a mezzogiorno, mangia schifezze e gioca col registratore mentre la fidanzata è al lavoro. E...

Recensione di "PARADISE IS THERE"

Recensione - 11/11/2015
Recensione di "PARADISE IS THERE"

di Gianni Sibilla 20 anni fa usciva uno dei più dischi più belli cantati da una voce femminile: quella di Natalie Merchant, un nome che è già solo musica a pronunciarlo. Il suo “Tigerlily” sta lì, in mezzo alle cose migliori di Patti Smith e Joni Mitchell - per i...

Recensione di "ANGELS & GHOSTS"

Recensione - 26/10/2015
Recensione di "ANGELS & GHOSTS"

di Andrea Valentini Salvazione, ricerca di una redenzione – o, più semplicemente – di una via di fuga dall’oscurità e dagli antri in cui vita e anima precipitano inevitabilmente, prima o poi, anche se si fa finta di non saperlo o di sapere come evitarlo. Questa è la sensazione dominante che permea il secondo lavoro...

Recensione di "MR. NEWMAN"

Recensione - 21/10/2015
Recensione di "MR. NEWMAN"

di Marco Di Milia Sciolti per troppo amore: l'ultimo valzer e poi il lungo silenzio fino all’annuncio, bomba, di un nuovo album. Questa è in sintesi la storia degli Scisma, da "Armstrong" del 1999 all'ultimo "Mr. Newman" del 2015. Un passo indietro: dalla pubblicazione...

Recensione - 02/10/2015
Recensione di "IL TEATRO DEGLI ORRORI"

di Claudio Todesco Magari pensavate di vivere in paese orribile. Illusi: è molto peggio. Lo dicono Pierpaolo Capovilla e i suoi in un lavoro che ricattura l’energia potente e selvaggia del Teatro degli Orrori, quella che mancava a certe canzoni del disco di tre anni fa “Il mondo nuovo”. Qua dentro c’è il miglior...

Recensione - 01/10/2015
Recensione di "IN DREAM"

di Gianni Sibilla Non hanno mai nascosto le loro radici, gli Editors. Nel corso della loro carriera hanno citato a piene mani i Joy Division, i Television, gli U2, i R.E.M., il synth-pop. Ma hanno sempre avuto il coraggio di cambiare, di far capire che non erano solo...