UFABULUM

Warp

Voto Rockol: 3.5 / 5
Segui i tag >
“Ho iniziato nuovamente a pensare alla musica elettronica pura. Qualcosa di molto melodico, ma allo stesso tempo molto aggressivo”. Con queste parole Tom Jenkinson, alias Squarepusher, ha presentato qualche tempo prima dell'uscita il suo nuovo lavoro “Ufabulum”. Un disco che giunge a due anni di distanza da “Shobaleader one”, nel quale per la prima volta il produttore inglese si fece accompagnare da una intera band, per un lavoro più pop e funk rispetto alle sue usuali sperimentazioni.
Il suo quindicesimo capitolo discografico si presenta invece come un lavoro completamente sintetico, basato esclusivamente sulle macchine, senza alcun supporto di basso, chitarra o batteria come spesso accade nei suoi dischi. Il risultato è un lavoro in bilico tra IDM, glitch e sonorità jungle, che probabilmente verrà gradito maggiormente dai fan della prima ora e dagli amanti di gente come Autechre o Aphex Twin.