WHAT KIND OF WORLD

Readymade

Voto Rockol: 3.0 / 5
Tre anni fa, per il suo precedente capitolo solista “My old, familiar friend”, Brendan Benson scomodò un produttore come Gil Norton, un maestro in ambito rock già al fianco di Pixies e Foo Fighters. Per “What kind of world”, titolo del suo quinto lavoro, Benson ha deciso di fare tutto in proprio. Fermo con i Raconteurs dal 2008, il musicista americano si è rinchiuso nello studio 'Welcome to 1979' di Nashville (dove si è recentemente trasferito con la moglie ed il figlio) e grazie alle pregiate strumentazioni analogiche lì presenti ha scritto e registrato queste dodici nuove canzoni. I brani spaziano da episodi guitar-rock più radiofonici, fino alle forti influenze power-pop di altri: da segnalare la partecipazioni di alcuni membri di band come Big Star, Phantom Planet e Cardinals (Ryan Adams).