NINA KRAVIZ

Rekids

Voto Rockol: 4.0 / 5
Segui i tag >
Nina Kraviz viene dalla Siberia. E' innegabilmente affascinante, ha occhi di ghiaccio, e si è fatta notare mettendo i dischi nel noto locale moscovita Propaganda. Si sposta a Berlino e qui entra nell'orbita del leggendario club Panorama Bar, dove conosce illustri colleghi come Sven Vath, Sascha Funke e Efdemin, con i quali condivide remix ed anche due EP.
Matt Edwards dell'etichetta Rekids la nota e la mette sotto contratto per il suo primo omonimo album, un lavoro in cui Nina gioca con la sua voce sia in brani più minimali e cupi come “Walking in the night” o “Fire”, ma anche in episodi in cui la deep-house si fa più decisa e veloce, come quando si tinge di atmosfere black come nel singolo “Ghetto Kraviz”.