California, morto a 94 anni l'editore di Woody Guthrie e Pete Seeger

Domenica 20 maggio, nella sua abitazione di Rancho Mirage, in California, si è spento Howie Richmond, figura storica dell'editoria musicale statunitense.

Richmond, 94 anni, aveva iniziato la carriera nel 1935 aprendo a New York un ufficio stampa che ebbe tra i suoi clienti Frank… Leggi tutto

Commenta
California, morto a 94 anni l'editore di Woody Guthrie e Pete Seeger

California, morto a 94 anni l'editore di Woody Guthrie e Pete Seeger

Domenica 20 maggio, nella sua abitazione di Rancho Mirage, in California, si è spento Howie Richmond, figura storica dell'editoria musicale statunitense.

Richmond, 94 anni, aveva iniziato la carriera nel 1935 aprendo a New York un ufficio stampa che ebbe tra i suoi clienti Frank Sinatra, Glenn Miller e le Andrew Sisters. Dal 1949 passò ad occuparsi di  edizioni musicali, fondando una società di publishing che dopo pochi anni  prese il nome di  TRO (The Richmond Organization) e nel cui catalogo figurano tuttora classici immortali del folk americano come  "This land is your land", "If I had a hammer", "We shall overcome", "Goodnight Irene" e "Tom Dooley", firmati e resi popolari da artisti come Woody Guthrie, Pete Seeger e Leadbelly, ma anche standard pop come "Fly me to the moon" (celebre soprattutto nell'interpretazione di Sinatra) e capolavori del rock come "My generation" degli Who (scritta da Pete Townshend), "Space oddity" di David Bowie e "A whiter shade of pale" dei Procol Harum.

Uno dei primi editori musicali a individuare nella radio e nei disc jockey il canale più importante per la promozione delle canzoni, nel 1969, insieme a Johnny Mercer e Abe Olman, Richmond aveva fondato la National Academy of Popular Music e la Songwriter's Hall of Fame, da cui nel 1983 ricevette il primo Music Publisher of the Year Award.
 

Commenti

caricamento dei commenti in corso
21 dic 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place