NEWS   |   Italia / 06/05/2012

Antonello Venditti e il Concerto del Primo Maggio a Roma: 'Mai stato invitato'

Antonello Venditti e il Concerto del Primo Maggio a Roma: 'Mai stato invitato'

Intervistato dal Corriere della Sera in occasione della terza tappa capitolina del suo "Unica tour", Antonello Venditti - senza spirito polemico - si è chiesto come mai non sia mai stato invitato al "concertone" del Primo Maggio, che annualmente porta in piazza San Giovanni a Roma una fitta schiera di artisti italiani: "Ho cantato spesso durante la Festa del Lavoro, nemmeno una volta a Roma", ha spiegato il cantautore, "Non mi hanno mai invitato. Non so perché, eppure con l'organizzatore Marco Godano ci conosciamo da bambini, siamo amici". Sempre sui concerti nella "sua" Roma, Venditti ha osservato: "Non mi sono mai esibito al Colosseo (cosa che invece riuscì al milanese Biagio Antonacci nell'estate del 2011., ndr). E poi questa è una città talmente straordinaria che si possono trovare tanti scenari nuovi e importanti per un concerto. Magari un barcone sul Tevere". Anche se, confessa lui, "Mi piacerebbe andare nelle periferie, dove si vive nell' incertezza. Avrei bisogno di una struttura un po' più agile, salirei sul palco da solo o con tre, massimo quattro musicisti. Così non mi porterei troppe cose dietro. Dovrei tornare all' acustico, forse quando sarà passata questa mia fase rock, che mi impone concerti più imponenti. Potrei suonare all' uscita del raccordo anulare, come canta Corrado Guzzanti".

APPROFONDISCI:   

Scheda artista
Tour&Concerti Testi

Segui i tag

, , , ,
Info su