Concerto del Primo Maggio 2012 a Roma, parla Max Casacci (Subsonica)

Mente continua il "concertone" del Primo Maggio, sotto un sole finalmente uscito allo scoperto, abbiamo incrociato dietro le quinte Max Casacci, chitarrista e motore musicale dei Subsonica. Quali brani ha scelto la band per piazza San Giovanni? "La nostra scaletta parte con 'Per un'ora d'amore… Leggi tutto

AcquistaCommenta
Subsonica   follow
Concerto del Primo Maggio 2012 a Roma, parla Max Casacci (Subsonica)

Concerto del Primo Maggio 2012 a Roma, parla Max Casacci (Subsonica)

Mente continua il "concertone" del Primo Maggio, sotto un sole finalmente uscito allo scoperto, abbiamo incrociato dietro le quinte Max Casacci, chitarrista e motore musicale dei Subsonica. Quali brani ha scelto la band per piazza San Giovanni? "La nostra scaletta parte con 'Per un'ora d'amore', perché ci ricorda la prima volta che abbiamo suonato al Primo Maggio. Quest'anno siamo in vena di amarcord, come dimostra il tour di 'Istantanee'", confessa Casacci. "Poi vogliamo scaldare un po' il pubblico con pezzi più ballabili, come 'Discolabirinto' e la cover di Franco Battiato 'Up patriots to arms'", prosegue.
Riguardo al "concertone", Casacci ha un'opinione precisa. "Per me aldilà dei temi che vengono scelti ogni anno rappresenta una delle celebrazioni più belle della cultura del live in Italia: la gente parte da lontano per prendere la pioggia sotto il palco. E poi è un festival che si autoalimenta, le persone affollano comunque Roma indipendentemente da chi suona".
E' possibile che a volte il concerto sia sacrificato alle esigenze televisive? "Non credo, anzi: noi suoniamo quattro pezzi e venti minuti mi sembrano abbastanza. E' bello far ruotare tantissimi gruppi e poter ascoltare altre band, ci dà la dimensione di cos'è la musica in Italia in questo momento", conclude Max Casacci.

Commenti

caricamento dei commenti in corso

Tutto su

Subsonica
I Subsonica si formano a Torino nell’estate del 1996 dall’incontro di Samuel (voce, già negli Amici di Roland), C-Max (chitarra, già negli Africa Unite), Boosta (tastiere e programmazioni), Ninja (batteria) e Pierfunk (basso).
Nella primavera del ’97 esce per la Mescal il loro primo album, intitolato semplicemente SUBSONICA, una delle rivelazioni discografiche dell’anno grazie a singoli…
Leggi tutto >
24 nov 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place