Stati Uniti, arriverà nei cinema il 'concerto perduto' dei Beatles

Stati Uniti, arriverà nei cinema il 'concerto perduto' dei Beatles

E' stata fissata per il prossimo 6 maggio al Ziegfeld Theater di Manhattan, New York, la prima di "The Beatles: the lost concert", lungometraggio che documenta la prima esibizione su suolo statunitense dei Fab Four, avvenuta l'11 febbraio del 1964 al Washington Coliseum, nella capitale americana: il live, della durata complessiva di 92 minuti, verrà poi distribuito a selezionate sale sparse per gli USA a partire dal prossimo 17 maggio. Nella pellicola, oltre che alle riprese del concerto, sono stati inclusi spezzoni a testimonianza dell'escalation di celebrità - passata poi alla storia come "beatlemania" - vissuta dal quartetto oltreoceano, con interviste esclusive a Steven Tyler ("Questo concerto spazza via qualsiasi altra esibizione abbia mai visto, Elvis incluso") e Joe Perry degli Aerosmith, Chuck Berry, il produttore Mark Ronson, Albert Hammond Jr. e Nick Valensi degli Strokes, oltre che a addetti ai lavori come i giornalisti Maureen Cleave, Larry Kane e Ed Rudy, e il promoter Sid Bernstein.

Nel set di dodici brani portato in scena per l'occasione dai Beatles figurarono, tra le altre, “She loves you” e “Twist and shout": filmato con otto telecamere professionali e mixato sul posto, il film - all'epoca - fu trasmesso da un selezionato circuito di sale e visto da oltre due milioni di fan. Il master audio originale abbinato alla nuova versione del film è stato rimasterizzato e digitalizzato per l'occasione.

Commenti

caricamento dei commenti in corso

Tutto su

John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, Stuart Sutcliffe e Pete Best suonano insieme con il nome di Silver Beatles nel 1960 a Liverpool. Nell’estate di quell’anno si esibiscono ad Amburgo, in Germania, e nel 1961 incidono il primo 45 giri come gruppo d’accompagnamento del cantante Tony Sheridan. Nell’autunno di quello stesso anno Brian Epstein, negoziante di dischi trasformatosi in manager…
Leggi tutto >