NEWS   |   Gossip / 20/04/2012

Rihanna risponde alle accuse di propagandare la cocaina

Rihanna risponde alle accuse di propagandare la cocaina

Non propaganda la cocaina. Rihanna risponde a muso duro a chi l'ha accusata di aver fatto un uso quantomeno disinvolto di una misteriosa polvere bianca. Il fatto in realtà non è di facile interpretazione perché si basa su alcune foto (pare che almeno una sia un fotomontaggio) che sono state postate su Twitter e Instagram e poi ritirate; le foto sono poi riapparse, grazie a qualcuno che le aveva salvate, anche se ora c'è chi dice che non si tratti di quelle originali. Secondo una versione, Rihanna "taglia" della coca che è stata posta sulla testa di un uomo. Secondo un'altra la coca non c'entra, RiRi invece si sta rollando una canna. Il tutto sarebbe accaduto al recente festival Coachella, dal quale l'artista ha spedito un tweet con la scritta "Memories don't live like people do #coachella". MTV ha ipotizzato che la sostanza bianca potesse essere coca, al che Rihanna ha ribattuto via Twitter, in un commento poi rimosso: "MTV UK, stron*i patetici". In un successivo tweet Rihanna ha detto: "Sono matta, e non faccio finta di non esserlo". Poi la cantante ha esortato i suoi fan ad andare a vedere il nuovo documemtario su Bob Marley, grande sostenitore della marijuana. "Bob Marley is my HERO #thatisall", ha scritto Rihanna. Le prossime esibizioni della cantante:

Il video non è più disponibile

29 giugno - Oslo, Norvegia
30 giugno - Borlänge, Svezia
8 luglio - Londra, Gran Bretagna

APPROFONDISCI:   

Scheda artista
Tour&Concerti Testi

Segui i tag

, , , , , , ,