Edizioni musicali, Martin Bandier (69 anni) rinnova il contratto con Sony/ATV

A 69 anni, il presidente e amministratore delegato di Sony/ATV Martin Bandier non ha alcuna intenzione di andare in pensione: tanto da avere rinnovato "a lungo termine" il contratto che lo lega alla società, frutto di una joint venture tra Sony e gli eredi di Michael Jackson.
"Le edizioni… Leggi tutto

Commenta
Edizioni musicali, Martin Bandier (69 anni) rinnova il contratto con Sony/ATV

Edizioni musicali, Martin Bandier (69 anni) rinnova il contratto con Sony/ATV

A 69 anni, il presidente e amministratore delegato di Sony/ATV Martin Bandier non ha alcuna intenzione di andare in pensione: tanto da avere rinnovato "a lungo termine" il contratto che lo lega alla società, frutto di una joint venture tra Sony e gli eredi di Michael Jackson.
"Le edizioni musicali sono un elemento di grande successo del nostro business, e con Marty ancora al timone Sony/ATV si colloca nella migliore posizione possibile per gli anni a venire", ha spiegato il presidente Sony Corp. Sir Howard Stringer, mentre il diretto interessato, alla guida della major da cinque anni, ha sottolineato che "lavorare con la società, e soprattutto con il suo staff, i suoi artisti e i suoi autori di grande talento è stata una delle esperienze migliori della mia carriera".

Una carriera che lo ha visto protagonista di primo piano del settore del music publishing già dal lontano 1975 (come cofondatore di Entertainment Music Company ed Entertainment Television Company) ma soprattutto a partire dal 1986 quando, insieme a   Stephen Swid e Charles Koppelman, fondò le edizioni e l'etichetta discografica SBK. Prima di assumere la posizione di vertice di Sony/ATV, il 1° aprile del 2007, e di arricchirne il roster con nomi di punta come Lady Gaga, Shakira e Pitbull, Bandier aveva guidato per sedici anni la EMI Music Publishing: proprio la società di cui, Antitrust permettendo, Sony sta definendo in questi mesi l'acquisizione come azionista di maggioranza in un pool di investitori finanziari che include anche l'ex discografico David Geffen.
 

Commenti

caricamento dei commenti in corso
27 nov 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place