I dischi della settimana di Rockol: Madonna, Paul Weller, Shins e gli altri

L'album di Madonna, uscirà solo il 26 marzo: ma Rockol ha già ascoltato e recensito: è il più importante, tra i dischi della settimana di cui parliamo da queste parti. Ma non sottovalutate "Sonik kicks" di Paul Weller, che vi riserverà delle sorprese, e l'attesissimo "Port of Morrow" degli Shins… Leggi tutto

AcquistaCommenta
Paul Weller   follow
I dischi della settimana di Rockol: Madonna, Paul Weller, Shins e gli altri

I dischi della settimana di Rockol: Madonna, Paul Weller, Shins e gli altri

L'album di Madonna, uscirà solo il 26 marzo: ma Rockol ha già ascoltato e recensito: è il più importante, tra i dischi della settimana di cui parliamo da queste parti. Ma non sottovalutate "Sonik kicks" di Paul Weller, che vi riserverà delle sorprese, e l'attesissimo "Port of Morrow" degli Shins, che abbiamo recensito assieme ai Soulfly ("Enslaved") e a Tyga ("Careless world"). Parliamo anche di una serie di lavori made in Italy come il lavoro congiunto dei due cantautori romani Pier Cortese e Roberto Angelini  a nome Discoverland (“Discoverland”), l’esordio sulla lunga distanza del duo milanese Iori’s Eyes (“Double soul”), il rap-industrial senza freni degli Uochi Toki (“Idioti”), il tributo ad Alex Baroni a dieci anni dalla sua scomparsa (“Il senso di Alex”), il debutto della cantautrice calabrese Teresa Mascianà (“Don’t love me”) e il nuovo lavoro di Valerio Scanu (“Così diverso”). In ambito internazionale abbiamo invece selezionato il disco di duetti country di Lionel Richie (“Tuskegee”), il nuovo album dell’ex American Idol Adam Lambert (“Trespassing”), il disco perduto di un simbolo del rock indipendente americano come l’Half Japanese Jad Fair (“Songs from a haunted house”) ed il nuovo lavoro della cantante/bassista jazz-pop americana Esperanza Spalding (“Radio music society”)

Commenti

caricamento dei commenti in corso

Tutto su

Paul Weller
25 maggio 1958: Paul Weller nasce a Woking, Surrey, in Inghilterra. Nel 1973, giovanissimo, fonda una prima versione dei Jam con Steve Brooks, Neil Harris e Dave Waller. Nel 1977 il gruppo, rimodellato come trio dopo l’ingresso di Bruce Foxton (basso) e Rick Buckler (batteria) a fianco del leader, firma con la Polydor e pubblica l’album IN THE CITY. La band si impone in piena era punk suonando…
Leggi tutto >
19 dic 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place