Pacifico, nell'album Bersani, Bianconi e altri: 'Francesco è stata la scintilla'

A pochi giorni dalla pubblicazione del suo nuovo album di inediti, intitolato "Una voce non basta" e previsto per il prossimo 27 marzo, Pacifico lascia trapelare qualche indiscrezione in più sui nuovi brani. Dopo l'annuncio del primo singolo estratto "L'unica cosa che resta" nel quale il… Leggi tutto

AcquistaCommenta
Pacifico   follow
Pacifico, nell'album Bersani, Bianconi e altri: 'Francesco è stata la scintilla'

Pacifico, nell'album Bersani, Bianconi e altri: 'Francesco è stata la scintilla'

A pochi giorni dalla pubblicazione del suo nuovo album di inediti, intitolato "Una voce non basta" e previsto per il prossimo 27 marzo, Pacifico lascia trapelare qualche indiscrezione in più sui nuovi brani. Dopo l'annuncio del primo singolo estratto "L'unica cosa che resta" nel quale il cantautore milanese duetta con Malika Ayane, il disco - registrato a Parigi - conterrà altri tredici brani per altrettanti tredici duetti.
Le collaborazioni che spiccano maggiormente sono quelle con Francesco Bianconi dei Baustelle che con Pacifico duetta in "Infinita è la notte", quella di Samuele Bersani invitato a cantare sulle note di "Strano che non ci sei" e Cristina Donà che affianca il cantante in "Semplice e inspiegabile": "Francesco lo ammiro da tempo", ha raccontato Pacifico in merito al Bianconi, "Ho scritto al suo manager convinto, in tutta sincerità, che non avrebbe aderito; lo vedevo distante e lo immaginavo, anche giustamente, preso da sé e dalla reputazione che lui e la band si sono costruiti negli anni. Mi ha risposto che era felice, che avrebbe voluto chiedermi anche lui di fare qualcosa e che se non l'aveva fatto era per timidezza. Quella è stata la scintilla del disco, quell'attestazione di stima, quella possibilità. Abbiamo realizzato, palleggiandoci via mail musica e testo, un vero e proprio quattro mani, una delle cose più difficili da scrivere: 'Infinita è la notte', uno dei brani cardine dell’intero disco”.
Altri artisti presenti nel disco sono Ferruccio Spinetti e Petra Magoni che con il progetto Musica Nuda danno il loro contributo su "Parlami radio", Manupuma and The Maestro su "Solo se ci credi" e Dakota Days in "Second moon".

Ascolta qui il primo singolo estratto "L'unica cosa che resta" cantata con Malika Ayane.

Il cantautore è stato impegnato di recente nella messa in scena dello spettacolo teatrale "Boxe a Milano - Ricostruzione di Agostino Sella, mite e disperato", mentre nel settembre del 2010 è stato produttore artistico e voce narrante della spettacolo-concerto agli Arcimboldi di Milano dal titolo "Song Across" che lo ha visto dirigere e ospitare sul palco diversi artisti della scena musicale italiana, dagli Afterhours a Samuele Bersani, da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro a Malika Ayane.
Autore tra i più affermati e richiesti nel panorama musicale italiano (note le sue collaborazioni con Adriano Celentano, Gianna Nannini, Antonello Venditti, Samuele Bersani e molti altri), Pacifico, vero nome Gino De Crescenzo, ha esordito discograficamente come solista nel 2001 con l'album eponimo che ha preceduto "Musica leggera" del 2004 e "Dolci frutti tropicali" del 2005. Nel 1989 ha fondato insieme a Luca Gemma i Rossomaltese che si sono sciolti alla fine degli anni Novanta e con i quali ha pubblicato due album "Santantonio" e "Mosche libere".

Commenti

caricamento dei commenti in corso

Tutto su

Pacifico
Pacifico, vero nome Gino De Crescenzo, nasce il 5 marzo 1964 a Milano, ma le sue origini sono campane.
Dopo aver militato per diversi anni nei Rossomaltese esordisce come solista nel 2001, con l’album eponimo, PACIFICO.
L’esordio gli frutta diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Grinzane Cavour per il testo de “Le mie parole” (Premio Recanati 2001), la Targa Tenco per la miglior opera…
Leggi tutto >
24 nov 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place
SKIN ADV