Web radio, scricchiola il modello di business di Pandora?

Luci ed ombre per Pandora, la Internet radio più famosa del mondo nata in California nel 2000 e confinata al territorio statunitense per questioni legate al rilascio delle licenze d'uso del repertorio musicale controllato dalle major discografiche.
I dati relativi all'ultimo quadrimestre… Leggi tutto

Commenta
Web radio, scricchiola il modello di business di Pandora?

Web radio, scricchiola il modello di business di Pandora?

Luci ed ombre per Pandora, la Internet radio più famosa del mondo nata in California nel 2000 e confinata al territorio statunitense per questioni legate al rilascio delle licenze d'uso del repertorio musicale controllato dalle major discografiche.

I dati relativi all'ultimo quadrimestre 2001 mostrano infatti brillanti risultati in termini di audience (47 milioni di utenti attivi), di ricavi e di quota di mercato, con un numero quasi raddoppiato delle ore di ascolto complessive da parte di chi utilizza il servizio; d'altro lato l'incremento dei ricavi (81,3 milioni di dollari) non risulta essere stato sufficiente a coprire i costi fissi, mentre gli introiti generati dalla raccolta pubblicitaria e dagli abbonamenti ai servizi premium (Pandora, nella sua versione "basic", è fruibile anche in modalità gratuita) non compensano i costi di licenza generando anzi perdite nette in forte aumento (8,2 milioni di dollari): segno, forse, che il modello di business rivela qualche debolezza strutturale e che Pandora (quotata in Borsa con un titolo in forte calo)  e la sua enorme base di utenza sono maturi per collocarsi sul mercato in cerca di un acquirente.   

Per un'analisi più approfondita della situazione, leggi il  blog di Rockol Music Reporters.
 
 

Commenti

caricamento dei commenti in corso
20 dic 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place