'Guns N' Roses presto in studio': le speranze di Tommy Stinson

'Guns N' Roses presto in studio': le speranze di Tommy Stinson

La avvisaglie le avevamo avute già lo scorso 19 maggio, quando il chitarrista DJ Ashba dichiarò si essere al lavoro con Axl Rose su nuovi brani: adesso, a rilanciare l'ipotesi, sono arrivate le esternazioni del bassista Tommy Stinson, che - nel corso di un'intervista al Dallas Observer - ha fatto sapere come la band statunitense potrebbe tornare presto in studio di registrazione. "Non vi svelerò tutti i nostri programmi, ma posso dirvi con sicurezza che molto probabilmente registreremo un altro disco", ha detto l'artista: "Mi piacerebbe ritrovarmi presto con gli altri per fare un po' di musica: abbiamo una band fantastica, e credo che chiunque di noi possa portare un valido contributo al nuovo album. Spero che questo progetto si concretizzi, prima o poi". Stinson ha poi difeso il frontman della band Axl, accusato da più parti di essersi appropriato indebitamente della sigla resa famosa dalla formazione nella quale militavano anche Slash e Duff McKagan: "Lui è da lì che viene, non si è appropriato proprio di nulla: sono gli altri che hanno deciso di andarsene. E lui ha deciso di continuare. E ha fatto bene: capisco che non avesse voglia di ricominciare da capo dopo aver fondato una band così importante".

Altre notizie su:

Guns N’ Roses

Commenti

caricamento dei commenti in corso

Tutto su

Guns N’ Roses
Protagonisti del revival hard-rock di fine anni ’80 e primi anni ’90, i Guns n’ Roses si fanno notare nella zona di Los Angeles; pubblicano il primo EP nel 1986, guidati dalle personalità complementari e irruente di Axl Rose (voce) e Slash (chitarra). Arriva un contratto con la Geffen, che pubblica il disco di debutto APPETITE FOR DESTRUCTION. Il successo arriva anche grazie all’appoggio dato da…
Leggi tutto >