Biografia

Il gruppo si forma all’inizio del 1982 da Morrissey (in realtà Steven Patrick Morrissey), Johnny Marr e Mike Joyce, reclutato dopo una breve audizione. A loro poi si aggiunge Andy Rourke.
Con la Rough Trade Records realizzano il loro primo singolo – datato 13 marzo 1983 – intitolato “Hand in glove”, che non si rivela molto fortunato, così come i successivi “This charming man” e “What difference does it makes?”.
Nel febbraio 1984, gli Smiths riescono comunque ad ottenere la seconda posizione nella classifica inglese per il loro omonimo album di debutto, in seguito rimaneggiato rispetto a quello inciso tra il giugno e l’agosto dell’1983 dal produttore Troy Tate. Il disco – che presenta diverse modifiche – è conosciuto come "Troy tate sessions" ed è oggi una rarità. Alla fine dello stesso anno esce HATFUL OF HOLLOW, una collezione di singoli, B-sides e versioni di canzoni registrate l’anno precedente durante il programma radiofonico “Peel sessions”.
Nel 1985 la band realizza il suo secondo album MEAT IS MURDER, molto più politicamente orientato rispetto al precedente, come si comprende da canzoni quali “Nowhere fast”, "The headmaster ritual" e "Barbarism begins at home". L’album è l’unico numero uno che gli Smiths piazzano nella classifica inglese. Lo stesso anno, il gruppo completa il suo tour molto faticoso sia negli Stati Uniti sia in Inghilterra e incomincia a registrare il nuovo album THE QUEEN IS DEAD, che esce nel 1986 anticipato dal singolo"Bigmouth strikes again", accolto molto bene dal pubblico, tanto da piazzarsi ancora una volta secondo in classifica.
Tuttavia le cose nel gruppo non vanno molto bene. Prima di tutto una causa legale con la casa discografica posticipa l’uscita del disco di sette mesi e Marr comincia a risentire della vita stressante del proprio lavoro. Rourke viene invece licenziato all’inizio del 1986 per i suoi problemi con l’eroina, ricevendo tra l’altro la notizia leggendola su un post-it lasciato dentro la sua macchina.
Rourke viene temporaneamente rimpiazzato dal bassita Craig Gannon, che però lascia dopo il tour in Inghilterra.
All’inizio del 1987 il singolo "Shoplifters of the world unite" riscuote un certo successo e anticipa le due compilation THE WORLD WON’T LISTEN e LOUDER THA BOMBS.
Continuano comunque le difficoltà all’interno del gruppo, che portano nell’agosto del 1987 alla separazione. Marr infatti lascia la band, che realizza il suo ultimo album – senza aver trovato un sostituto – STRANGEWAYS PRISON. A questo segue l’album RANK, disco dal vivo registrato nel 1986.
Dopo la fine dell’avventura con gli Smiths, Morrissey incomincia subito una carriera solista realizzando VIVA HATE. Marr invece ritorna sulle scene nel 1989 - prima con il gruppo degli Electronic, creato assieme a Bernarnd Sumner dei New Order e a Neil Tennant dei Pet Shop Boy – e poi come collaboratore di altri musicisti. Andy Rourke e Mike Joyce continuano invece a lavorare insieme.
Nonostante siano paventate più volte delle possibili riunioni del gruppo, gli stessi membri hanno negato che ciò possa accadere.
(29 ott 2017)