Biografia

Proveniente dall’Idaho, Josh Ritter inizia a farsi notare nei club della costa est degli Stati Uniti, fino a pubblicare nel 2001 THE GOLDEN AGE OF RADIO, a seguito del quale passa diverso tempo in tour in Europa.
Nel 2003 Joan Baez incide una sua canzone per “Dark chords on a big guitar”, e alla fine dell’anno esce il secondo disco HELLO STARLING, pubblicato in Europa nei primi mesi del 2004. Grazie anche all’inclusione della sua musica in serie tv come “Six Feet Under”, Ritter inizia a farsi notare, e il disco viene ripubblicato dalla V2, mentre un tour in Irlanda lo entrare nella classifica locale. Nel 2006 arriva così il terzo disco di inediti THE ANIMAL YEARS, cui fa seguito il live IN THE DARK, registrato proprio in Irlanda, nazione in cui Ritter continua ad avere un grande seguito. Nel 2008 arriva THE HISTORICAL CONQUESTS OF JOSH RITTER, e nel 2010 SO RUNS THE WORLD AWAY, entrambi preceduti e seguiti da un'intensa attività live. Allo showcase americano di presentazione dell'ultimo disco arriva persino Bruce Springsteen, che con la sua conferma la crescente fama di Ritter.
Per un nuovo disco bisogna aspettare tre anni: a marzo 2013 esce THE BEAST IN ITS TRACKS, album scritto subito dopo il divorzio dal breve matrimonio.
(03 mar 2013)